06 Isolamento a cappotto

ETICS _ Sistema di isolamento termico a cappotto, il metodo più utilizzato per la coibentazione di immobili nuovi o preesistenti, applicato preferibilmente sulle facciate e sui muri perimetrali esterni, consente di raggiungere con semplicità valori di trasmittanza termica estremamente bassi ed elevata efficienza energetica.

Il sistema di isolamento a cappotto opportunamente progettato e collaudato riduce sensibilmente le dispersioni di calore dei muri esterni e conseguentemente abbatte i consumi di energia per il riscaldamento invernale e il condizionamento estivo dell’edificio, rendendo le abitazioni energeticamente efficienti, migliorandone il comfort abitativo e la salvaguardia dell’ambiente.

I sistemi a cappotto si compongono da

_ collanti


_ sistemi di fissaggio


_ pannelli isolanti


_ armature


_ rivestimento finale con finiture protettive e decorative


Materiale isolante

_Pannelli in polistirene espanso EPS a parità di spessore, possono avere migliori prestazioni isolanti rispetto alla lana minerale.
_Pannelli in lana minerale Roccia/vetro con assoluta non-infiammabilità. Sistemi a diffusione aperta, offrono oltre all’isolamento termico anche massimi livelli di isolamento acustico.

Malta adesiva e rasante

Varie tipologie utilizzate per assemblare i componenti.

Ancoraggi appositi

Nella riqualifica energetica la sola malta adesiva non garantisce il fissaggio dell’isolante termico nel tempo. I pannelli isolanti vengono quindi fissati meccanicamente anche con tasselli a vite o a percussione.

Rete di armatura per intonaco

La rete in fibra di vetro collega il rivestimento esterno con il materiale isolante e costituisce un importante fattore per la stabilità di un sistema a cappotto; permette l’assorbimento di tensioni termiche e la prevenzione di fessurazioni sulla facciata.

Profili in alluminio/PVC

Diversi tipi di profili resistenti all’ossidazione causata dagli agenti atmosferici vengono usati per proteggere gli spigoli, creare gocciolatoi, scuretti o giunti di dilatazione, per una maggiore durata e resa estetica.

Finitura

Realizzata con intonaco nello spessore di pochi millimetri. Possono essere anche realizzate facciate ventilate con un’ampia gamma di rivestimenti (pietra, cotto, metallici ecc.).